L’Analisi Organizzativa = Mettere le persone nelle condizioni di dare il meglio, ed essere felici

Hai mai sottoposto la  tua  impresa un check-up aziendale?

Sai che esistono degli strumenti capaci di aumentare la produttività dei tuoi collaboratori senza metterli sotto pressione?

Hai mai pensato ad intervenire sugli aspetti organizzativi della tua impresa per migliorarne le performance?

Se hai risposto “si” ad una qualsiasi di queste domande, ma non gli hai dato seguito, ora puoi fare immediatamente qualcosa per far crescere la tua azienda.

l valore di un’azienda è il risultato dell’efficacia della performance legata alla catena dei suoi processi e delle sue procedure. Ma che differenza c’è tra un processo e una procedura all’interno di un’impresa?

Si definisce processo aziendale un insieme di attività interne tra loro interconnesse, finalizzate a creare valore attraverso la trasformazione di particolari risorse (input) in un prodotto finale (output).

Le procedure aziendali, d’altro canto, possono essere definite invece come le regole, le modalità, le sequenze di attività e le decisioni finalizzate a soddisfare il processo.

Come è facile intuire, una gestione aziendale di successo è quella che sarà in grado di strutturare procedure e processi funzionali e ottimizzati per il raggiungimento del risultato, e per la produzione di valore reale sia per l’impresa che per il cliente.

Tipicamente, l’analisi organizzativa aziendale dovrà concentrarsi sulle attività primarie di un’impresa, come la logistica interna ed esterna, le Operations, il Marketing e il Sales, l’eventuale produzione e i servizi, ma anche sulle attività di supporto – intese come lo sviluppo tecnologico, gli approvvigionamenti, la gestione del personale e delle infrastrutture.

L’analisi organizzativa è un set di interventi che mirano ad aumentare la produttività dell’impresa, lavorando sulla produttività delle persone, e quindi alzando il loro livello di performance.

Gli strumenti e le metodologie possono essere le più diverse, e dipendono dalla peculiarità dell’impresa stessa.

Potrebbe essere  necessario costruire organigrammi, mansionari, procedure e statistiche, oppure lavorare sulla condivisione di Mission e Vision, oppure anche lavorare su percorsi di crescita aziendale individuali o anche solo dimensionare il carico di lavoro.

Sono attività  di fondamentale importanza non solo per crescere in maniera armonica ma anche solo per sopravvivere,  in un palcoscenico che è sempre più competitivo e complesso.

Indipendentemente dagli strumenti che si utilizzano (indispensabile l’analisi del potenziale professionale, ma anche colloqui individuali e lavori di gruppo, ed a volte anche l’analisi BPMN se necessaria), permette all’imprenditore di avere una fotografia delle competenze, delle funzioni e delle peculiarità della struttura che governa e quindi (passaggio non scontato ma utilissimo) una proiezioni semplice della sua crescita.

A seconda degli obiettivi dell’imprenditore. Per costruire la vita che desideri, anche al lavoro. #lifethatmatters