Sali la scala della leadership

WhiteningScalaLeadership

Digitando su Google la parola leadership si ottengono “circa 2.440.000.000 risultati di ricerca”. Oltre due MILIARDI di pagine.

Certo questo non è un indicatore matematico, ma certo è un segno di quanto si sia scritto sulla leadership e sul suo significato. Di tutto e da tutti: consulenti, insegnanti, imprenditori, e soprattutto da chi pensa di essere un leader, ma anche da chi cerca di diventarlo al lavoro, nello sport, nelle relazioni interpersonali.

I social sono pieni di post sulla leadership con tantissime immagini, alcune molto caratteristiche ed emotivamente coinvolgenti, altre ricchi di consigli ed esempi. Qualcuna mette in relazione la differenza di atteggiamento tra leader e capo, come quella dell’omino che frusta gli schiavi e dell’omino che tira il carretto, per indicare il leader la differenza tra leader e capo. Altre sono più motivazionali con frasi ad effetto e citazioni.

Anche noi di Whitening le usiamo nella comunicazione. Perché sono belle, ricche di significato e quindi preziose.

Le frasi non aiutano a sviluppare Leadership

Le immagini, le citazioni, le frasi ad effetto non ti aiutano ad essere leader o a sviluppare leadership nei rapporti con le persone. Al massimo servono a farti capire che la leadership è importante ed è anche una metacompetenza cruciale per un imprenditore, almeno quanto le capacità commerciali o di visione strategica.

Ciò che ti aiuta sono altre cose. In primis, capire cos’è davvero la leadership e cosa non è: per questo, una lettura delle opere di qualche guru può servire allo scopo.

Antony Robbins definisce la leadership come “the ability to inspire a team to achieve a certain goal“, ossia come “l’abilità di ispirare un team a raggiungere un determinato risultato”. Bella. coinvolgente. Completa.

Dale Carnegie definisce la Leadership come “l’arte di motivare un gruppo di persone ad agire alla ricerca di un obiettivo comune”.

Daniel Goleman nel suo Primal Leadership: Unleashing the Power of Emotional Intelligence (trovi su Amazon il libro tradotto in italiano con il titolo orribile di “Essere Leader”) nel suo lungo lavoro sull’intelligenza emotiva identifica 6 stili di leadership. Qualcun altro ne usa di più,  qualcun altro di meno…

Ma come si fa a sviluppare la leadership?

È vero ciò che dicevamo all’inizio: è già stato detto tutto. Noi abbiamo l’obiettivo di aiutarti ad essere leader, non di raccontarti com’è esserlo. Ed ecco perché abbiamo anche un libro di esercizi. Sappiamo come si fa e vogliamo che lo faccia anche tu.

I primi passi?

Per prima cosa è importante partire dalla convinzione che la leadership sia una caratteristica del tuo atteggiamento che puoi cambiare, sul quale hai dei margini di miglioramento e sul quale quindi hai un certo potere. Basta aver letto “Le basi del Mindset Imprenditoriale” per capire che per lavorare sulla leadership devi essere farfalla.

E poi è bene avere qualcuno che ti aiuti a comprendere che diventare leader non è una investitura divina, ma un processo che ha un inizio, delle tappe, delle vittorie e delle cadute, e un arrivo.

Il processo è la fase più complessa: c’è bisogno che ti metta in moto per incontrare persone o eventi che possano farti vedere questo percorso, comprenderlo e accettarlo e che ti indichino i passi che loro stessi hanno fatto e stanno compiendo.

Ecco perché abbiamo deciso di dedicare il terzo evento della White Academy alla Leadership, una tappa fondamentale nel percorso #CrescitArmonica che portiamo nelle imprese e sui tavoli dei nostri clienti imprenditori ed ecco perché è semplice, anche se non facile.

Chiederemo aiuto a chi da anni utilizza la leadership per lavoro di fronte ad altri potenti leader, perché avremo un speech-intervista con l’Assistente Arbitrale con più designazioni in Serie A nella storia del calcio italiano, Matteo Passeri (intervistato dalla nostra Ilaria Stirati).

E capiremo i passi per “salire” questa scala in maniera autorevole ed efficace in azienda, ascoltando imprenditori che ogni giorno si impegnano per ispirare i propri collaboratori a raggiungere obiettivi ambiziosi e prestigiosi: e lo faremo con esercizi pratici raccolti in un pratico manuale che ti seguirà sempre.

Se vuoi lo faremo anche con te, alla White Academy del prossimo 19 aprile: iscriviti cliccando qui o scrivendo a formazione@whitening.life

Davvero, soprattutto se sei un imprenditore, ne va del futuro della tua impresa.

Frase del mese di Febbraio 2024:

La gratitudine non è solo una delle energie, delle forze più potenti che esista, capace di smuovere le montagne.

E’ anche un tremendo indicatore: la provano solo i grandi uomini. Ai meschini, ai miseri, ai gretti, è sconosciuta.

 

WhiteningNewsletter
Articoli recenti

Share This Story, Choose Your Platform!

Post correlati

keyboard_arrow_up